Non ricordi
la tua password?
USER PASSWORD Ricordami INVIA Registrati
  • banner2
  • banner3
news ricette sport benessere
 Trova il tuo Sport
Quanti sport conosci? E di quanti avresti sempre voluto conoscere le regole, le curiosità e il regime alimentare più corretto per praticarli? Leggi qui tutte le interviste ai medici specialisti del Comitato Scientifico.
 
ALTRI SPORT
 

Corsa su ciaspole

Il Freeride

L'Orienteering

Lo Shiatsu

La Pallapugno

La Back School

Il Wakeboard

La Ginnastica Artistica

Lo Stretching

Antigravity Yoga

Lo Squash

Il Taekwondo

Il Dodgeball

Triathleta e mamma

L'Arrampicata

La Zumba Fitness

La Maratona

Mountain Bike

Il Softball

Hockey su ghiaccio

Short Track

Il Curling

Il CrossFit

Indoor Cycling e metodo MAC ITALIA®

Il Nordic Walking

Il Kitesurf

Il Frisbee

Il Green Volley

Il Beach Tennis

Il Tai Chi

Il Triathlon

Lo Sci alpino

Le Ciaspole

Il Pilates

Il Golf

Surf e Windsurf

La Vela

Il Parkour

L'allenamento della forza e il potenziamento muscolare (2^ parte)

L'allenamento della forza e il potenziamento muscolare (1^ parte)

Il Canottaggio

Il Rugby

Il Pattinaggio

Lo Snowboard

Lo Sci di fondo

La Pallavolo

La Pallacanestro

L'Acquagym

Le Bocce

Il Calcio

Il Nuoto

Il Tennis

La Bicicletta

 
 
  Il Kitesurf

Il kitesurf è una variante naturale del surf, al quale è stata aggiunta un'ala (anche se "Kite" letteralmente significa "aquilone") che collegata con delle linee a circa 25 metri d'altezza, sfruttando la forza del vento genera una notevole trazione. E' anche chiamato kite-board e in Francia è conosciuto come fly-surf. Il Kitesurf negli ultimi anni, è riuscito ad appassionare migliaia di sportivi: introdotto ufficialmente nelle future olimpiadi di Rio De Janeiro del 2016, tale disciplina, sfruttando le forze della natura regala agli sportivi sensazioni uniche quali l'ebbrezza e l'adrenalina di trovarsi tra cielo e mare. Per iniziare a praticarlo, è importante frequentare un corso riconosciuto che permetta ai discenti di apprendere e praticare in totale sicurezza, in quanto il kite surf resta pur sempre una disciplina potenzialmente rischiosa che richiede conoscenza dei fattori metereologici, delle caratteristiche di volo dell'ala, dei sistemi di sicurezza, delle principali regole e norme di navigazione.

Intervista al campione di Kitesurf Antonio Gaudini.
Antonio Gaudini è stato uno dei primi istruttori del Lazio, ha aperto la prima scuola di Kitesurf del litorale Pontino, e oltre ad essere un campione di questa disciplina sportiva che sta fra l'aria e l'acqua, gestisce oggi il più importante sito web dedicato al kitesurf in Italia, www.kitesurfing.it, oltre ad essere il presidente di una delle associazione di kitesurf più conosciute d'Italia l'AKI, Associazione Kitesurf Italiana www.associazionekitesurfitaliana.it.

In cosa consiste in Kitesurfing?
Il Kitesurf consiste nell'utilizzare un aquilone da trazione unitamente ad una tavola da surf, e con la forza del vento planare sull'acqua.

Quando, come e dove nasce?
Nasce nelle isole Hawaii nella fine degli anni 90, e successivamente la sua crescita esponenziale ha conquistato tutto il mondo grazie all'invenzione dei fratelli Legagnaux, di realizzare un aquilone da trazione che non affondava una volta caduto in acqua.

Chi lo pratica? Molti snowboardisti?
Il kitesurf inizialmente veniva praticato da Windsurfisti, successivamente con la crescita di scuole si è arrivati al punto che viene praticato da chiunque, dagli 8 ai 70 anni, l'unica dote che si deve avere è saper nuotare. Tra chi lo pratica ci sono molti snowbordisti, wakeboarder, surfisti, skaiters, gente che vola con parapendio, windsurfisti. Il kitesurf è l'insieme di tutte queste discipline.

Quali i luoghi in Italia "più praticati"?
Il centro Italia nel Lazio, come le località di Latina dove vi è grande concentrazione di praticanti, e anche Roma. Seconda la Toscana, poi a seguire le isole come la Sardegna e la Sicilia, sempre molto ventose. Una grossissima concentrazione vi è anche nei laghi, che sono sempre super organizzati.

Quali le caratteristiche fisiche necessarie per chi vuole praticarlo?
Nessun caratteristica particolare, non bisogna avere muscoli, l'importante è saper nuotare, questi i requisiti per chi vuole praticare il kitesurf con una brezza di vento e mare piatto. Per chi ama l'adrenalina pura, una volta che il vento raggiunge i 16 18 nodi, il livello atletico sale, sopratutto se vi sono condizioni di mare mosso con onda formata. Da qui il nostro sport diventa estremo.

Quale l'età ideale per cominciare?
Dagli 8 anni in poi, se iscritti alla Federazione che regolamenta la pratica del kitesurf un aspirante kiters può iniziare la sua avventura. Le scuole kitesurf solitamente ricevono allievi con una media di 22 anni.

Quali caratteristiche fisiche e psico-fisiche sviluppa?
Le caratteristiche assolute, perchè il kitesurf può sviluppare più sensazioni. Planare con mare piatto al tramonto, sentendo solo il rumore del vento e della scia che la tavola lascia sull'acqua da una sensazione di rilassatezza totale. Con vento forte invece mentre si effettuato salti ed evoluzioni, trasferisce una sensazione di pura adrenalina. Se si utilizza il kitesurf sule onde si raggiunge una sensazione di perfezione, perchè oltre alla forza del vento, c'è anche quella del mare, di trasmette la sua emozione.

Il contatto con la natura?
Immagina di essere su un 'isola inesplorata in mezzo al mare, mentre navighi al centro di una baia cristallina, con la forza del vento tra le mani, secondo voi la sensazione di far parte della natura potrebbe essere così forte da farvi innamorare di questo sport? Io penso proprio di si.

Ci sono competizioni? Con quali regole?
Sì, ci sono competizioni. Le prossime saranno le gare organizzate dalla Classe Kiteboarding Italia di Racing e di Freestyle e quelle di Wave. Il 17 e 18 settembre presso la Lega Navale di Ostia per la finale Racing, dal 29 settembre al 2 ottobre la finale di Freestyle a Maccerese presso lo stabilimento la Rambla e successivamente partiranno le gare Wave, la prima nel Lazio organizzata da me e l'ultima in Sardegna presso la spiaggia di Chia organizzata da Mirco Babini.

news  |  ricette  |  sport  |  benessere
condizioni di utilizzo  |     |  le tue idee  |  segnala ad un amico  |  registrati  |  contattaci  |  concorsi
Testata Registrata presso il Tribunale di Bologna. Registrazione numero 8253 del 5 luglio 2012 - Direttore Responsabile: Erika Bertossi
© 2017 - Hero Italia S.p.A. - P.IVA 00226750230