Non ricordi
la tua password?
USER PASSWORD Ricordami INVIA Registrati
  • banner2
  • banner3
news ricette sport benessere
 Trova il tuo Sport
Quanti sport conosci? E di quanti avresti sempre voluto conoscere le regole, le curiosità e il regime alimentare più corretto per praticarli? Leggi qui tutte le interviste ai medici specialisti del Comitato Scientifico.
 
ALTRI SPORT
 

Corsa su ciaspole

Il Freeride

L'Orienteering

Lo Shiatsu

La Pallapugno

La Back School

Il Wakeboard

La Ginnastica Artistica

Lo Stretching

Antigravity Yoga

Lo Squash

Il Taekwondo

Il Dodgeball

Triathleta e mamma

L'Arrampicata

La Zumba Fitness

La Maratona

Mountain Bike

Il Softball

Hockey su ghiaccio

Short Track

Il Curling

Il CrossFit

Indoor Cycling e metodo MAC ITALIA®

Il Nordic Walking

Il Kitesurf

Il Frisbee

Il Green Volley

Il Beach Tennis

Il Tai Chi

Il Triathlon

Lo Sci alpino

Le Ciaspole

Il Pilates

Il Golf

Surf e Windsurf

La Vela

Il Parkour

L'allenamento della forza e il potenziamento muscolare (2^ parte)

L'allenamento della forza e il potenziamento muscolare (1^ parte)

Il Canottaggio

Il Rugby

Il Pattinaggio

Lo Snowboard

Lo Sci di fondo

La Pallavolo

La Pallacanestro

L'Acquagym

Le Bocce

Il Calcio

Il Nuoto

Il Tennis

La Bicicletta

 
 
  Il Softball

Intervista a Marina Centrone, allenatrice della Nazionale Azzurra
Il Softball è uno sport di squadra, il cui scopo è quello di segnare punti facendo in modo che i giocatori avanzino su un percorso composto da quattro basi. È un discendente diretto del baseball, anche se con alcune differenze quali l'uso di palle più grandi e il fatto che il lanciatore debba lanciare con un movimento detto a "Mulinello" (Windmill), in cui il rilascio della palla deve avvenire quando la mano si trova sotto l'altezza dell'anca ed il braccio deve essere teso (nel baseball la palla può essere rilasciata da qualsiasi posizione). L’origine del softball data al 1887. E’ il Giorno del Ringraziamento al Farragut Boat Club di Chicago, dove diverse persone si sono riunite per scommettere sulla partita di Football tra le Università di Yale e Harvard. Arriva la notizia della vittoria di Yale e i vincitori incassano il ricavato delle scommesse. Improvvisamente un tifoso di Yale si impadronisce di un guanto da boxe e lo lancia per gioco verso un tifoso di Harvard. Quest’ultimo si arma di un bastone e colpisce il guantone, spedendolo sopra la testa del tifoso avversario…L’origine del softball data al 1887. E’ il Giorno del Ringraziamento al Farragut Boat Club di Chicago, dove diverse persone si sono riunite per scommettere sulla partita di Football tra le Università di Yale e Harvard. Arriva la notizia della vittoria di Yale e i vincitori incassano il ricavato delle scommesse. Improvvisamente un tifoso di Yale si impadronisce di un guanto da boxe e lo lancia per gioco verso un tifoso di Harvard. Quest’ultimo si arma di un bastone e colpisce il guantone, spedendolo sopra la testa del tifoso avversario. Alla scena assiste George Hancock, un giornalista, che vede in quello scambio scherzoso la potenzialità di una versione al coperto del baseball, che in quegli anni si sta imponendo in tutto il Paese. Così arrotola il guantone e lo lega coi lacci delle proprie scarpe in modo da ottenere una sfera. Delimita poi un campo da gioco con del gesso e dà il via ad una partita, che si conclude addirittura con 80 punti segnati...Nel 1991 il softball viene ammesso al programma dei Giochi Olimpici e nel 1996 si svolge ad Atlanta il primo torneo olimpico. Lo vincono gli Stati Uniti. Come il baseball, anche il softball è stato escluso dal programma delle Olimpiadi a partire dai Giochi del 2012. La Federazione Internazionale (ISF) sta lavorando con i colleghi del baseball (IBAF) per varare un programma che porti ad una candidatura congiunta in vista di un possibile rientro a partire dalle Olimpiadi del 2020. La FIBS è la Federazione Italiana Baseball e Softball.

Chi è Marina Centrone?
Sono Marina Centrone nata a Firenze il 22 aprile del 1960. Ho iniziato a fare sport a scuola: non saprei dire cosa deve accadere prima di far comprendere che lo sport a livello scolastico è importantissimo per tutti i giovani, e che potrebbero trovare nello sport un’alternativa valida a una vita sbandata, alla mancanza di interessi, alla solitudine. Praticavo mezzo fondo: campestre e i 1500 metri. Mi piaceva correre e pensare e anche se erano pensieri di una bambina, gli davo molta importanza. Il softball è arrivato quando avevo 12 anni: mi sono subito innamorata di questo sport per la bellezza del gesto tecnico, per i rumori degli attrezzi da gioco: guantone, palla, mazza…tutto giocato su un campo che da solo è tutto un programma, “ il Diamante “. Ho percorso tutte le categorie fino alla convocazione in Nazionale anno 1982. Dal 2006 sono Manager della Nazionale di Softball, collaboro con tutte le Nazionali e sono parte del progetto “Sviluppo del Talento “

Quali le differenze fra Baseball e Softball?
Il baseball e il softball sono praticati entrambi da uomini e donne. I regolamenti sono diversi, ma non tecniche, se non per il lanciatore: nel baseball si lancia da sopra, nel softball da sotto. La vera differenza sta nelle dimensioni del campo: nel softball è più piccolo ed è per questo che cambiano l’approccio e le strategie per lo svolgimento della partita.

In quali Paesi è maggiormente praticato?
Nel mondo il softball è praticato a livello scolastico e di college. Le nazioni più forti sono America, Giappone, Australia, Canada, Cina popolare, Italia, Venezuela, Cina Taipei, Olanda e Nuova Zelanda.

Quali le competizioni in Italia?
I campionati in Italia sono divisi in queste categorie: serie A (10 squadre), serie A2 (14 squadre) serie B (35 squadre), attività giovanile, ragazze e cadette. Competizioni: Scudetto Campioni d’Italia, Coppa Italia, Coppa dei Campioni, Coppa delle Coppe. A livello giovanile giochiamo il trofeo delle regioni che rientra in un progetto e la vincente va a giocare il trofeo in America. Le squadre più titolate sono Bollate Milano, Forlì, Caserta, Macerata.

Quali i benefici del Softball?
Quando penso ai benefici dello sport e penso alla mia vita e alle persone che mi ha fatto incontrare mi emoziono. Sarei stata una brava persona anche se non avessi praticato il Softball. Lo sport mi ha completata, come l’unione di due persone, che si migliorano stando insieme, immergendosi nella propria vita e in quella degli altri, condividendo gioie e sofferenze. Prendendosi cura e proteggendo la passione senza farla avvelenare dagli eventi negativi che sono sempre in agguato, sempre pronti a colpirti.

A quale età è consigliabile cominciare a giocare a softball?
Fin da piccolissimi, 4-5 anni , con il mini softball, dove l’attività principale è quella motoria legata alla disciplina sportiva, l’apprendimento dei piccoli atleti è straordinario e in più insegna il ritmo di stare alle regole, condividere una divertente giornata che poi si trasformerà in anni di passione con altri bambini, che saranno ragazzi, e poi donne e uomini.

Quale l’allenamento?
Come preparazione atletica proponiamo routine di allenamento volte al consolidamento delle attività motorie e alla loro trasformazione in relazione all’attività agonistica. Come prima parte, costruzione di preparazione di base a carattere generale, poi costruzione della forza esplosiva entrando nell’aspetto più specifico e tecnico del nostro sport. Terza fase, ritmi funzionali all’evento sportivo, gara, forza e forza esplosiva. Come per tutti gli sport per avere successo servono ore e ore non quantificabili di lavoro tecnico e atletico.

Come lo sport ha cambiato la tua vita?
Vi racconto una bella storia: quando giocavo avevo tante avversarie, qualcuna la stimavo più delle altre, alcune di queste le ritrovavo ai raduni della Nazionale, da nemiche ad amiche per un solo obiettivo, “La Maglia Azzurra”. Durante un mondiale vissuto con grande sofferenza, mentre eravamo sotto la doccia in lacrime per rabbia e delusione, io e delle mie compagne ci siamo promesse che saremmo state determinate a guidare la Nazionale come tecnici. Detto fatto. Siamo riuscite a farlo, oggi siamo lo staff della Nazionale…chiaramente con altri colleghi che non erano sotto la doccia con noi! Sono felice dei miei risultati come atleta, tecnico e persona. Sono felice di avere fatto sport indipendentemente dai risultati ottenuti.

Un messaggio alle donne sportive come te?
Sono grata ad abc Magazine per l’opportunità che mi ha dato di parlare un po’ del mio trascorso nel Softball, ma credo sia la storia di tante donne che si dedicano allo sport con tanta passione e poca riconoscenza. Io mi ritengo super fortunata, ho una famiglia che mi sostiene e riconosce il valore delle mie fatiche. Molte atlete e tecnici combattono tutti i giorni con il sacrificio e poca ricompensa, auguro a tutte loro di avere sempre la forza di credere nella loro passione!

news  |  ricette  |  sport  |  benessere
condizioni di utilizzo  |     |  le tue idee  |  segnala ad un amico  |  registrati  |  contattaci  |  concorsi
Testata Registrata presso il Tribunale di Bologna. Registrazione numero 8253 del 5 luglio 2012 - Direttore Responsabile: Erika Bertossi
© 2017 - Hero Italia S.p.A. - P.IVA 00226750230