Non ricordi
la tua password?
USER PASSWORD Ricordami INVIA Registrati
  • banner2
  • banner3
news ricette sport benessere
 Le 4 stagioni del Benessere
Quale alimentazione è consigliata in autunno e che tipo di attività è meglio praticare nei mesi estivi?
Il Comitato Scientifico ha creato un breve vademecum per rispondere ai tuoi dubbi e alle tue curiosità e 2 miniguide speciali.
  
 Consigli alimentari >>
 Movimento >>
 Consigli utili >>
  
 Consigli alimentari >>
 Movimento >>
 Consigli utili >>
 
Inverno - Consigli utili
Conoscere e prevenire i mali di stagione

Ogni anno, con l’arrivo dell’inverno, ci troviamo a fronteggiare una massiccia ondata di malanni di stagione. Tutti quanti siamo abituati a combattere contro tosse o raffreddore ma temiamo sempre più spesso di essere colpiti e costretti a letto dall’influenza.

Cosa distingue l’influenza da un banale raffreddamento?
Il fatto che entrambi si presentino nel medesimo periodo dell’anno con un quadro sintomatologico molto simile porta spesso a confonderli. In realtà l’influenza è un’infezione acuta provocata da un virus che si trasmette per via aerea ed esplode, dopo 2-3 giorni di incubazione, presentando:
- febbre oltre i 38°C
- sbalzi di temperatura, sudorazione e brividi
- tosse, mal di gola e congestione nasale
- inappetenza, nausea, malessere

Quando si presentano solo alcuni di questi sintomi, come infezioni acute alle vie respiratorie o influenze intestinali, ci troviamo davanti ad affezioni batteriche o virali che non sono legate all’influenza.

Come possiamo evitare il virus dell’influenza?
Ogni anno, tra ottobre e novembre, ci possiamo sottoporre al vaccino. Il virus influenzale è in continua evoluzione attraverso la ricombinazione genetica con virus animali, quindi l’Organizzazione Mondiale della Sanità studia ogni anno le modifiche da apportare al vaccino, che permette di previene la malattia nel 70-80% dei casi. Per tutelarsi ulteriormente bisogna evitare gli ambienti chiusi e sovraffollati e non fumare. Il fumo infatti, oltre a peggiorare l’eventuale sintomatologia respiratoria, facilita la trasmissione di agenti infettivi.

E se nonostante le precauzioni ci ammaliamo?
Per prima cosa occorre bere molto per favorire l’espettorazione e reintegrare i sali minerali persi attraverso la sudorazione e fare pasti leggeri ma nutrienti (consumando frutta e verdura). E’ importante riposare molto, mantenere l’ambiente caldo ma ben areato e umidificato ed evitare di coprirsi troppo per non ostacolare l’abbassamento della temperatura corporea. Non commettete l’errore di assumere medicine e antibiotici senza prescrizione e sottoponetevi alla visita del vostro medico di fiducia il prima possibile, in modo da sottoporvi alla cura più idonea.

 
  
 Consigli alimentari >>
 Movimento >>
 Consigli utili >>
  
 Consigli alimentari >>
 Movimento >>
 Consigli utili >>
MINIGUIDE
  abc del diabete >>>  
  abc dell'obesità >>>  
news  |  ricette  |  sport  |  benessere
condizioni di utilizzo  |     |  le tue idee  |  segnala ad un amico  |  registrati  |  contattaci  |  concorsi
Testata Registrata presso il Tribunale di Bologna. Registrazione numero 8253 del 5 luglio 2012 - Direttore Responsabile: Erika Bertossi
© 2017 - Hero Italia S.p.A. - P.IVA 00226750230